micheleantonutti.it

Morèt d’àur 2006

 

L’edizione 2006 della notte delle stelle promette uno sfavillio di nomi che hanno tinto d’oro la nostra regione. L’evento, ormai giunto alla ventinovesima edizione, si terrà il prossimo 9 ottobre a partire dalle 20.30. Come da tradizione il rinomato ristorante che sponsorizza il premio e i campioni distintisi in ambito sportivo e nel settore dello spettacolo, sarà Là di Morèt, gestito da Franco e Margherita Marini sostenitori indomiti delle prodezze friulane. Questa edizione include il biennio 2005-2006 e, vista l’eccezionalità dell’evento, i riconoscimenti pioveranno copiosi. La giuria, rappresentata dagli esponenti delle maggiori testate ed emittenti radiotelevisive friulane, ha deciso di assegnare il Morèt d’àur per lo sport all’olimpico Giorgio Di Centa, protagonista a Torino, che ha incollato allo schermo migliaia di friulani emozionandoli con vittorie memorabili. Le targhe per la carriera saranno assegnate a due assi sportivi del calibro di Daniele Pontoni, campione di ciclocross, e un altro volto noto dello sci di fondo, Gabriella Paruzzi. Per gli emergenti saranno insigniti Michele Antonutti nato a Colloredo di Prato classe 1986, unico protagonista friulano della Snaidero Basket